Tecnologia

A Torino le Settimane della Scienza portano “Scienza in Fabbrica” e “A Bit of [Hi]story”

Settimane della Scienza 2017
Se ancora qualcuno avesse qualche dubbio sulla vocazione storica di Torino (e del Piemonte) quale diffusore della cultura scientifica, ecco, dopo gli appuntamenti ormai trentennali dei GiovedìScienza, un  fitto calendario di attività diffuse su tutto il territorio piemontese che tornano a maggio e giugno con Le Settimane della Scienza, alle quali partecipa anche Gravità Zero in qualità di Media Partner. Qui il programma completo
.
settimane della scienza
Per l’edizione 2017 più di 40 enti tra Istituti, Musei e organizzazioni che si occupano di ricerca e diffusione della cultura scientifica (e non solo) concorrono  con le proprie proposte a costruire, un fitto palinsesto che per 2 mesi coinvolgerà il pubblico di tutte le età, a Torino e in Piemonte: mostre, conferenze, workshop, porte aperte, dibattiti, laboratori, visite guidate e spettacoli teatrali ai maggiori centri di ricerca del territorio. Per info e prenotazioni: Tel 011 8394913 settimane@centroscienza.it
SABATO 13 E DOMENICA 14 MAGGIO SPAZIO MRF CORSO SETTEMBRINI 164 TORINO – ORARI: SABATO 10/24 – DOMENICA 10/20 INGRESSO LIBERO –  QUI IL PROGRAMMA
NOVITÀ DI QUESTA NUOVA EDIZIONE: due  proposte che occuperanno per un intero fine settimana lo Spazio MRF di Corso Settembrini, ex area logistica degli stabilimenti Fiat di Mirafiori, un luogo simbolo per la città industriale che torna a vivere con SCIENZA IN FABBRICA e A BIT OF HI(STORY)
Da sempre Torino è una città prevalentemente manifatturiera, attraversata da innovazioni tecnologiche e scientifiche che l’hanno trasformata in un polo di sviluppo del territorio piemontese. In questo contesto l’appuntamento del 13 e 14 maggio sarà un occasione di incontro tra il pubblico, i luoghi che hanno caratterizzato lo sviluppo torinese e le discipline che trasversalmente sono state investite da questi cambiamenti.
Sarà un intenso week end in collaborazione con musei, enti di ricerca e associazioni del territorio che, attraverso la proposta di laboratori, exhibit interattivi, spettacoli teatrali, conferenze coinvolgerà un  pubblico di tutte le età, con una particolare attenzione al pubblico giovanile. Un viaggio alla scoperta delle scienze della vita e delle tematiche ambientali, per capire e apprendere strategie e “buone pratiche” a sostegno della qualità della vita di domani.
Per i più piccoli “Le Mirabolanti avventure del dottor Burger” (sabato 13 alle ore 20.30 e domenica 14 alle ore 10) curiosità stupore e divertimento: ingredienti perfetti per scoprire la scienza! 

Per grandi e piccini sarà presente il CAM di Edu Iren che racconterà in modo giocoso la raccolta differenziata, tutti potranno cimentarsi con il  mega cruciverba ambientale o giocare  a “Io mi rifiuto! L’incastro che fa la differenza!” imparando con l’aiuto dei ragazzi del Centro Scienza e di Edu Iren a riconoscere i vari tipi di rifiuti e a conferirli in modo corretto.
Accanto al CAM verranno esposti alcuni mezzi di raccolta e spazzamento messi a disposizione da Amiat.
Sabato 13 e domenica 14 dalle ore 15 alle ore 19 sarà presente del personale Amiat che spiegherà ai presenti il funzionamento e l’utilizzo dei mezzi esposti e per i più curiosi sarà possibile accedere all’interno dei mezzi.
Domenica 14 ore 18 lo spettacolo teatrale “Cellule fate scienza” di e con Mariella Fabbris, al pianoforte Ilaria Schettini, video Mimmo Dicosta. Tutti gli appuntamenti su www.settimanedellascienza.it
Per la seconda edizione di A Bit of History, organizzata dal MuPIn Museo Piemontese dell’Informatica,  una esposizione con Il meglio delle collezioni di computer storici da tutta Italia, oltre 70 espositori privati e non. Dedicato alle ragazze under 15 l’hackathon, una gara tra sviluppatori (domenica 14 dalle 9 alle 18) organizzato da IBM che mette in palio 3 giorni di full immersion in IBM.
Nello spazio conferenze più di venticinque relatori di fama nazionale e internazionale affronteranno tematiche legate al mondo dell’informatica e alle nuove tecnologie. Per citare alcuni ospiti: sabato 13 Giorgio Metta, Gastone Ciuti, Vito Fernicola, modera Patrizio Roversi (ore 18), Sydney Padua (ore 21) domenica 14 Paolo Attivissimo (ore 14),  Alessandro Apreda “Doc Manahattan (ore 15.30). Tutto il programma completo su www.abitofhistory.it

L’evento rientra nella programmazione de Le Settimane della Scienza che sono ideate e organizzate da Associazione CentroScienza Onlus,con il sostegno della Compagnia di San Paolo, il contributo di: Regione Piemonte, Iren e Smat. Con il patrocinio della Città di Torino e della Città Metropolitana di Torino. L’iniziativa si svolge nell’ambito del Sistema Scienza Piemonte. In collaborazione con oltre 40 enti e istituzioni del territorio piemontese.


Collaborazioni:
a cura dell’Associazione CentroScienza Onlus in collaborazione con:
Museo Nazionale del Cinema di Torino, MAcA – Museo A come Ambiente, MRSN – Museo Regionale di Scienze Naturali, Xkè? Il Laboratorio della Curiosità, Iren, MuPIn Museo Piemontese dell’Informatica, Osservatorio Astrofisico di Torino, Associazione Subalpina Mathesis, Associazione ToScience, Ecomuseo Alessandro Cruto, Festival dell’Innovazione e della Scienza di Settimo. Dipartimenti dell’Università di Torino: Neuroscience Institute Cavalieri Ottolenghi NICO, Dipartimento di Scienze Cliniche e Biologiche, Ospedale San Luigi Gonzaga, Dipartimento di Biotecnologie Molecolari e Scienze per la Salute, Dipartimento di Scienze della Vita e Biologia dei Sistemi DBIOS, Scuola Universitaria Interfacoltà in Scienze Motorie, Dipartimento di Informatica, Dipartimento di Matematica “Giuseppe Peano”, ASTUT – Archivio Scientifico e Tecnologico dell’Università di Torino, MBC- Molecular Biotechnology Center.

Dalla valvola allo smartphone 
a cura di MuPIn Museo Piemontese d’Informatica in collaborazione con:
Opere Scelte, Esocop, Fondazione Natale Cappellaro, Tecnologicamente Amici-Laboratorio Museo Ivrea, Museo dell’Informatica Funzionante, Museo interattivo Archeologia Informatica, Firenze Vintage Bit, Re.Bit Magazine, Vintage64, RetroAcademy, Bit Story.it, Fondanzione Ultramundum, AllGoRhythm, Dipartimento di Informatica Università di Torino, Istituto Superiore “Mario Boella”, Associazione CentroScienza, Liceo Artistico “Renato Cottini”, IIS “A.Avogadro”, ITIS Pininfarina, Dipartimento di Informatica Università di Torino, Synesthesia Srl.

 Qui il programma delle Settimane della Scienza 2017 dal canale slideshare di Gravità Zero

Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *